}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Come preparare le frittelle di ricotta buone per essere mangiate in tutte le occasioni.

Come preparare le frittelle di ricotta buone per essere mangiate in tutte le occasioni.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 12 ottobre 2017 | 14:19:00

Avete voglia di qualcosa di buono ma che sia anche veloce e semplice da preparare?

Ecco la ricetta che fa per voi! In pochi minuti la vostra cucina ospiterà le frittelle di ricotta, preparazioni della gastronomia salata particolarmente buone da consumare durante la stagione estiva, magari per una cena all'aperto.

Le specialità di cui vi proponiamo la ricetta saranno inoltre più che adatte per essere mangiate in tutte le occasioni, anche per una gita fuori porta.

ealizzate con pochi ingredienti, le frittelline che preparerete saranno un piacere non solo per il vostro palato ma anche per i vostri occhi.



La ricetta.

Volendo potrete sbizzarrivi nell'arte dell'allestimento del piatto: sopra un letto di verdure faranno un figurone!
Leggi anche: Halloween idee e ricette per una festa speciale: deliziose frittelle dolci alla zucca.
In questa pagina vi presentiamo la ricetta delle frittelle di ricotta salate, un impasto di base che potrete arricchire anche con verdure come zucchine o melanzane saltate in padella. Forse non sapete che della medesima ricetta esiste anche una versione per portare in tavola delle golose frittelle dolci.

La ricotta, infatti, con il suo gusto delicato, si sposa perfettamente anche con ingredienti dolci come mele, zucchero e cannella.

Ingredienti.

Per 6 persone

500 g di ricotta
3 uova
120 g di farina
1 bicchierino di Marsala
noce moscata
pangrattato q.b.
olio d'oliva per friggere

Preparazione.

10′
  • Per realizzare le frittelle di ricotta dovete prima di tutto mettere la ricotta  dentro una ciotola capiente e lavorarla insieme alla farina, a 2 uova, al bicchierino di Marsala e al pizzico di noce moscata.
  • Proseguite la lavorazione fino ad ottenere un composto bello sodo.
  • A questo punto, ricavate delle polpettine e schiacciatele ai poli, passatele nell'uovo rimasto precedentemente sbattuto e infine nel pangrattato.
Come preparare le frittelle di ricotta buone per essere mangiate in tutte le occasioni.Twitta

Cottura.


20′
  • Quindi friggete le vostre frittelle di ricotta nell'olio d'oliva ben caldo (170°C).
  • Servitele con il contorno che più preferite o gustatele fredde e riposate in un picnic o in un buffet sfizioso!




Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

2 commenti :

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti